martedì 29 aprile 2014

In mezzo ai cittadini/2

Venerdì 2 Maggio al Circolo ARCI di Colle san Paolo presentiamo i candidati consiglieri e il candidato Sindaco Giulio Cherubini. Torneremo a Colle san Paolo anche più avanti, attorno a metà maggio, per un evento pubblico ancora più partecipato. 

venerdì 25 aprile 2014

Ricevuta

Giulio Cherubini, il nostro candidato Sindaco di Panicale, mostra con evidente soddisfazione il frutto di diversi giorni di raccolta firme, moduli, disegni e timbri: la ricevuta di presentazione della lista.


Attori

Attori dietro le quinte
Presentare una lista per le elezioni comunale è un vero e proprio incubo normativo, la burocrazia necessaria a questo adempimento è enorme ma non è riuscita a sfiancarci. Ognuno ha fatto la propria parte e incrociamo le dita per il risultato finale di oggi, quando andremo a depositarla in Comune. Probabilmente saremo i primi anche perché nelle altre liste c'è un po' di maretta. Pare che il raggruppamento che fa capo a Triulzi abbia detto no alle richieste della Caproni di 6 consiglieri in lista e quindi da quelle parti si considera quel sodalizio terminato con Triulzi (e Sgarbi) che vanno da soli e Forza Italia e la Caproni che fanno un'altra lista o addirittura altre due. Staremo a vedere cosa succederà perché ormai il tempo stringe e il termine per presentare le liste scade domani alle ore 12.
Intanto, buona Festa della Liberazione,
buon 25 Aprile a tutti!


giovedì 24 aprile 2014

Pronti al via


La nostra lista, il nostro motto, il nostro simbolo, i partiti che ci appoggiano. Un torrente di energie giovani porta nuova vita alla politica del nostro Comune.

mercoledì 23 aprile 2014

Primo Contatto

C'è necessità di politica diffusa in tutte le frazioni del Comune. Questo è quello che è venuto fuori ieri sera a Casalini. Necessità di dialogo e di confronto, anche difficile se necessario, ma è inaccettabile sentire che le decisioni non vengono partecipate, non vengono condivise e spiegate prima di essere prese. Una necessità che il nostro candidato Sindaco Cherubini ha fatto propria fin dal primo momento.

Ha colpito molto il senso civico dei giovani e giovanissimi candidati in lista che hanno il coraggio di mettersi in gioco per cercare il consenso necessario a realizzare il progetto del Partito Democratico di Panicale. Una frase che ci ha emozionato è stata detta da un partecipante che ha ringraziato i candidati per essersi presentati in maniera così semplice e personale a chi, evidentemente per troppo tempo, era stato politicamente trascurato e umanamente deluso.

Il gossip di oggi ci riferisce di una Forza Italia che appoggerebbe la lista di Triulzi, anche se Rossi, il rappresentante locale, non si candiderebbe direttamente. Pare che tra tutti solo noi riteniamo che il formarsi di una lista e il trovare un candidato Sindaco sia un processo che richieda tempo, impegno, chiarezza e partecipazione come è avvenuto con le primarie dove i cittadini sono andati a scegliere un candidato Sindaco. Il motto era "Un sindaco non si inventa, si sceglie":  sembra che ad altri i candidati consiglieri e il candidato Sindaco piaccia inventarseli.

martedì 22 aprile 2014

In mezzo ai cittadini/1

Comunicazione di servizio: questa sera alle 21 incontro tra il candidato Sindaco del PD Giulio Cherubini, accompagnato dai candidati consiglieri, e i cittadini di Casalini. Chi si candida a rappresentare le istituzioni torna in mezzo ai cittadini.

lunedì 21 aprile 2014

Lista di Pasquetta

A quanto mi dicono, sono in tanti a Panicale a voler concorrere per l'elezione del nuovo Sindaco. E non parlo solo della lista ufficiale del PD, quella venuta fuori dalle primarie che hanno visto vincitore Giulio Cherubini, ma delle altre liste. Triulzi e Scelta Civica, che mirano a "liberare Panicale" dal dominio della sinistra e puntano al rinnovamento, hanno già dato la cifra di quello che intendono come rinnovamento candidando Vittorio Sgarbi come assessore alla Cultura. Si vocifera anche di altri nomi importanti. Chi dice Battiato, chi Farinetti, io spero che non siano solo pretattica perché se lasciano da solo Sgarbi, sindaco di un comune già sciolto per infiltrazioni mafiose, il rinnovamento ha una cifra negativa. Ma anche i Cinque Stelle vanno avanti. Di loro non si sa nulla, se non che il loro probabile candidato Sindaco Spanu ce lo siamo ritrovato alla riunione del PD a Pietrafitta, purtroppo solo perché aveva sbagliato ad entrare nel circolo PD. Che si tratti di una recondita manifestazione di volontà di lavorare assieme per il bene (comune) del Comune ? Me lo auguro. La destra risulta non pervenuta, dopo la manifestazione di volontà di Forza Italia di presentare comunque una lista non si è saputo più nulla.

Veniamo ora al punto dolente, la lista di Pasquetta. Perché fin qui abbiamo parlato degli altri ora parliamo del PD. Alcuni amici sono stati contattati, a pochi giorni dalla presentazione delle liste, per fare il candidato Sindaco per la "lista di Pasquetta". Con Cherubini abbiamo passato mesi a fare primarie, parlare di squadra, di programmi, di idee, a incontrare sindacati, imprenditori, attivisti e associazioni per avere un candidato sindaco e un programma ma c'è chi evidentemente ha tutto e gli manca solo una faccia. Ovvero, qualcuno che, coinvolto a tre giorni dalla presentazione delle liste, la faccia sia sostanzialmente disposto a perderla candidandosi contro chi ha dato vita alle primarie. Ce la faranno i nostri eroi?

domenica 20 aprile 2014

Partiamo


L'idea di un piccolo spazio dove tenere aggiornate le persone che conosco, e quelle che non conosco, sulla mia personale odissea all'interno della galassia della politica locale, precisamente nel Pianeta PD. Uno spaccato di quello che succede nell'universo di persone che popolano la vita politica della Valnestore, con qualche accenno alle vicende più importanti di Perugia. Per oggi intanto, buona Pasqua.

Condivisioni

La cava abbandonata. A Cerreto, nel nostro Comune, c’è una cava abbandonata da un decennio o più, un taglio verticale di oltre 60 metri su...